Sardegna Hotel

CERCA ALBERGHI
Alberghi Sardegna
Check-in
Check-out
Altra destinazione


.: COME ARRIVARE
mappa  In Sardegna si arriva sia in aereo che in nave, con l'auto al seguito oppure no: per evitare spiacevoli inconvenienti, bisogna tener conto che nei mesi estivi l'afflusso di vacanzieri verso l'isola Ŕ maggiore. Gli spostamenti nelle localitÓ interne richiedono tempo e spesso le strade sono tortuose (a parte le principali direttrici), con tante curve e saliscendi a secondo l'orografia del territorio: andare piano Ŕ d'obbligo. Ecco come raggiungere i porti principali e come muoversi:
Navigazione
Durante la stagione estiva, navi veloci collegano la Sardegna al continente in sole tre ore e mezza. Per mare la Sardegna Ŕ collegata con i porti di Civitavecchia,Fiumicino, Palermo, Genova, Livorno, La Spezia, Piombino, Napoli, Trapani, Bonifacio, Propriano, Tolone, Marsiglia, Tunisi. In estate aumentano il numero delle corse ed entrano in funziona anche traghetti veloci che compiono il tragitto in circa tre ore e mezza/quattro. I porti di arrivo sono: Cagliari, Arbatax, Palau, Santa Teresa di Gallura, Olbia, Golfo Aranci, Porto Torres. Il porto passeggeri (Olbia-Isola Bianca) negli ultimi 30 anni Ŕ cresciuto tanto da far diventare lo scalo gallurese il primo porto passeggeri in Italia. Visto il richiamo esercitato dall'isola sui turisti, soprattutto nei mesi estivi, i mezzi di trasporto viaggiano sempre a pieno regime, tanto che pu˛ essere difficile trovare un posto per i vacanzieri che sono perci˛ costretti a prenotare, mentre nei periodi di bassa stagione i traghetti viaggiano mediamente liberi. Le compagnie di navigazione pi¨ conosciute per i servizi verso l'isola sono Moby Lines, corsica ferries-sardinia ferries, Tirrenia, Grandi Navi Veloci.
Trasporti aerei
La Sardegna ha ricorso da sempre al trasporto aereo per contrastare gli effetti dell'insularitÓ, fatto che l'ha portata a sviluppare una buona rete di servizi ed impianti ben distribuiti sul territorio. Specialmente negli ultimi anni, il traffico aeroportuale ha registrato forti incrementi sul numero di voli e di passeggeri, confermando come la Sardegna sia un mercato fra i pi¨ attivi ed interessanti del mercato italiano ed europeo. Aeroporti di arrivo: Alghero-Fertilia, Olbia-Costa Smeralda, Cagliari-Elmas e - con meno traffico e volume aereo - quelli di Oristano-Fenosu e Tortoli.
Trasporti su rotaia
La rete ferroviaria, costruita sul finire del XIX secolo, Ŕ considerata insieme alla costruzione della ferrovie del Regno di Sardegna in Piemonte, come una delle cause principali del disboscamento dell'isola. Si sviluppa per 600 km e si limita a congiungere le cittÓ principali e i porti. Le Ferrovie dello Stato collegano Cagliari con Sassari (3 ore), con Olbia e Golfo Aranci (4 ore e mezza). Chilivani Ŕ lo snodo ferroviario da dove ripartono i due tronchi verso Sassari e verso Olbia-Golfo Aranci. Un'altra linea collega Cagliari con Iglesias (1 ora). L'intera rete non Ŕ elettrificata (se non in alcuni tratti legati alla zone metropolitane, come per la Metropolitana di superficie di Sassari), e presenta visibilmente decenni di mancati investimenti in innovazione, oltre all'inutilitÓ ed assurditÓ di alcuni fra i pochi investimenti effettuati. Il Trenino verde Ŕ un modo particolare per visitare alcune zone interne dell'Isola; il Trenino verde penetra in aree assolutamente prive di strade ed altrimenti irraggiungibili. ╚ un viaggiare d'altri tempi, sia per la velocitÓ sia per i percorsi che attraversano zone impervie e incontaminate nell'interno dell'isola. Alcuni trenini sono mossi da locomotive a vapore, veri pezzi di antiquariato, perfettamente funzionanti: la pi¨ antica risale al 1893. I principali percorsi sono: Cagliari - Mandas; Arbatax - Mandas; Sadali - Arbatax; Isili - Sorgono; Palau - Tempio Pausania; Macomer - Bosa. I paesaggi sono mozzafiato e si scopre una Sardegna quale mai si potrebbe immaginare.
Trasporti su gomma
La rete stradale Ŕ abbastanza sviluppata e si sta ampliando ulteriormente, spesso per˛ le strade sono tortuose e non consentono una elevata velocitÓ. Una superstrada (SS131bis e SS131, Carlo Felice) attraversa l'Isola collegando Cagliari, Oristano, Sassari, Porto Torres, Olbia, San Teodoro, Siniscola, Nuoro, Macomer; da essa si diramano strade secondarie che collegano tutte le varie localitÓ. Tra le varie strade statali, la SS 125, meglio conosciuta come l'Orientale Sarda, Ŕ considerata come una delle pi¨ belle d'Italia; parte da Palau ed arriva a Cagliari attraversando i paesaggi spettacolari della costa orientale. L'Azienda Regionale Trasporti Sarda (ARST) collega quasi tutti i centri della Sardegna con almeno una corsa giornaliera. Gli autobus sono presenti nei porti in coincidenza con l'arrivo dei traghetti. Le strade dell'Isola, piene di curve e molto panoramiche, generalmente in buone condizioni, sono molto frequentate dagli appassionati delle due ruote, e la moto sembrerebbe il mezzo ideale per spostarsi nei mesi estivi.
.: NUMERI UTILI
Servizio 118 (Emergenza sanitaria - Pronto intervento): 118 (chiamata gratuita, non ha bisogno di prefisso).
-Carabinieri: 112 (chiamata gratuita, non ha bisogno di prefisso).
-Polizia di Stato: 113 (chiamata gratuita, non ha bisogno di prefisso).
-Vigili del Fuoco: 115 (chiamata gratuita, non ha bisogno di prefisso).
-Guardia di Finanza: 117 (chiamata gratuita, non ha bisogno di prefisso).
-Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale (Numero Verde): 800-865065 (chiamata gratuita, non ha bisogno di prefisso).
-Corpo Forestale dello Stato (Emergenza ambientale): 1515 (chiamata gratuita, non ha bisogno di prefisso).
-Guardia Costiera (Soccorso in mare - Numero Blu): 1530 (chiamata gratuita, non ha bisogno di prefisso).
Guardie Mediche
-Alghero, Presidio Ospedaliero Civile La Pietraia. Tel.: 079-985739.
-Arzachena, viale Costa Smeralda. Tel.: 0789-82581.
-Barisardo, loc. Torre Barý. Tel.: 0782-28112.
-Castelsardo, via Colombo. Tel.: 079-470272.
-Costa Rey, via Ichnusa, 200/201. Tel.: 070-991050.
-Flumini di Quartu, via Mar Caspio (trav. via Leonardo da Vinci). Tel.: 070-89018 / 892193.
-Porto Torres, via delle Terme. Tel.: 079-510392.
-Pula, via Atzara 11. Tel.: 070-9209373.
-Santa Maria Navarrese, Piazza Ulivi. Tel.: 0782-615010.
-San Teodoro, via Sardegna. Tel.: 0784-866104.
-Tertenýa, via Mereu. Tel.: 0782-93952.
-Torre delle Stelle, primo ingresso.
-Tortolý, via Monsignor Virgilio. Tel.: 0782-624850.
-Villasimius, via Regina Elena. Tel.: 070-79137.